Maglia Mania Branà - di Nunzia Branà

Maglia Basic

Nozioni di base e suggerimenti per la realizzazione di capi in lana con i consigli degli esperti.

 Clicca per imparare


 

Maglia Basic - Lezione 3

MAGLIA TUBOLARE

La maglia tubolare, usata soprattutto per polsi, berretti e per nfiniture è un tipo di avvio elastico ma resistente, e forma una specie di canalino in cui si può infilare un elastico o un nastrino. Questo punto prevede anche un tipo particolare di lavorazione e di chiusura delle maglie, ma sia l’avvio sia la chiusura, se ben eseguiti, sono praticamente invisibili.
Ci sono due diversi tipi di avvio per la maglia tubolare.

Avvio  con lo stesso filo

Tenere il ferro sotto l’ascella destra, il gomitolo a sinistra e a destra una quantità di filo proporzionale al numero di maglie che si desidera avviare.

5 5

Formare un nodo scorsoio sul ferro (questa maglia non sarà poi lavorata). Con la mano

 

5 6

sinistra avvolgere il filo proveniente dal gomitolo intorno al ferro, dal basso verso l’alto, quindi riportarlo in basso sulla destra del ferro.
Con la mano destra portare il filo libero verso sinistra passandolo, sotto il ferro (si è così eseguita la prima maglia a diritto).

6 1

Con la mano sinistra ripassare di nuovo il filo proveniente dal gomitolo al di scipra del ferro e riportarlo in basso.

6 2

Con la mano destra portare il filo libero verso destra passandolo sotto al ferri, davanti al filo che proviene dal gomitolo (si è così eseguita la prima maglia a rovescio). Ripetere sempre questi movimenti: la mano sinistra avvolge il filo attorno al ferro, la mano destra invece porta alternativamente verso destra e verso sinistra il filo libero, fissando così le maglie. Terminare il giro di avvio delle maglie con una maglia a rovescio, per poter cominciare il primo giro con una maglia a diritto.

6 3

Il ferro seguente, e tutti i ferri successivi, lavorare a diritto la maglia che si presenta a diritto, portare il filo sul davanti del lavoro e passare a rovescio, senza lavorarla, la maglia che si presenta a rovescio.

6 4

Al termine del lavoro si noterà che l’asola che era stata formata sul ferro all’inizio dell’avvio delle maglie, sporgerà con un piccolo tratto di filo: tirando delicatamente quest’asola, uno dei due fili non opporrà resistenza. Occorre tirarlo, estraendolo completamente dalla maglie di avvio, e sfilarlo, fissandolo lungo i margini del lavoro dopo averlo tagliato a pochi centimetri di distanza: si renderà così invisibile l’avvio delle maglie. Normalmente si lavorano i primi quattro ferri di un bordo a maglia tubolare e il resto del bordo a punto coste 1/1, facendo attenzione a far proseguire le costine; si lavoreranno quindi a diritto le maglie che si presentano a diritto e a rovescio quelle che si presentano a rovescio. Se, invece che a punto coste 1/1, si vuote proseguire a punto coste 2/2, per ottenere una migliore finitura occorre  *lavorare la prima maglia a diritto, passare su un ferro ausiliario sul rovescio la seconda maglia, lavorare la terza maglia a diritto, lavorare a rovescio la maglia in attesa dietro, lavorare a rovescio la maglia seguente*, ripetere sempre da * a .

6 5

Avvio con un filo diverso

Questo metodo di avvio tubolare richiede t’uso di due paio di ferri: il primo paio è quello con un diametro adatto al filato da lavorare e andrà usato per tutta la lavorazione del capo, il secondo paio deve essere di due numeri inferiore al primo e andrà usato solo nell’esecuzione del bordo tubolare. Occorrono anche pochi grammi di filato di colore contrastante rispetto a quello che si usa per il lavoro.
Con il filato di colore contrastante e con i ferri che verranno usati per tutto il lavoro (quelli,

7 1

cioè, di numero superiore) avviare, con il sistema di avvio preferito, un numero di maglie pari alla metà di quelle necessarie per la confezione del capo, più una. Su queste maglie, con uno dei ferri sottili e il filato del resto del lavoro, lavorare: *1 maglia a diritto sulla prima maglia, 1 gettato*, ripetere da * a * per tutto il ferro, terminando con i maglia a diritto.

7 2

Il ferro seguente passare a rovescio, con il filo sul davanti del lavoro, la maglia lavorata a diritto nel ferro precedente e lavorare a diritto il gettato del ferro precedente. I ferri successivi lavorare a diritto la maglia che si è passata a rovescio nel ferro precedente e passare a rovescio la maglia lavorata a diritto nel ferro precedente.

7 3


Al termine del lavoro tagliare il filo colorato della prima maglia con il filo diverso sul lato opposto a quello da cui pendono i fili di avvio e sfilarlo.

 

 

Invia un messaggio agli amici

JoomFreak Cause Open Source Rocks