Maglia Mania Branà - di Nunzia Branà

Maglia Basic

Nozioni di base e suggerimenti per la realizzazione di capi in lana con i consigli degli esperti.

 Clicca per imparare


 



13March Abbreviazioni
Written by Super User  

Abbreviazioni più comunemente usate nelle spiegazioni per la realizzazione dei capi

acc. = accavallare, accavallata (e)

alt. = altezza

attern. = alternativamente

aum. = aumentare, aumento (i)

avv. = avviare, avviate

aus. = ausiliario

cat. = catenella

cm. = centimetri

col. = colore

cont. = continuare

contemp. = contemporaneamente

dav. = davanti

dim. = diminuire, diminuzione

dir. = diritto (a, e)

div. = dividere

des. = destra

eseg. = eseguire

f. = ferro

gett. = gettato (i)

g. = giro

gr. = grammi

incr. = incrociare, incrociate (o)

ms. o ass.= insieme o assieme

intrecc. = intrecciare, intrecciato (e,i)

larg. = larghezza

lav. = lavoro, lavorazione

leg. = legaccio

lung. = lunghezza

mt. = metro (i)

m. = maglia (e)

mm. = millimetri

n. = numero

orizz. = orizzontale

p. = punto

pass. = passare, passato (i, e)

prec. = precedente (i)

pros. = proseguire

rim. = rimanenti (e)

rip. = ripetere

ripren. = riprendere

nt. = ritorta (o, i)

rov. = rovescio (a, e, i)

satt. = saltare

seg. = seguente (i)

separat. = separatamente

sin. = sinistra

suc. = successivo (a, e, i)

tot. = totale

ult. = ultimo (a, e, i)

unc. = uncinetto

viv. = vivagno

vol. = volante (i)

volt. = voltare

v. = volta (e)

Read more...
 
Maglia Basic - Lezione 13
Written by Super User   Written on 13.03.2014

MAGLIE RIPRESE

Spesso per rifinire con bordi gli scotti o le tasche di un capo ai ferri è necessario riprendere le maglie. Le maglie possono essere riprese sia con i ferri sia con l’uncinetto.

Maglie riprese con i ferri

Inserire il ferro al centro della maglia, gettare il filo intorno al ferro, dal basso verso l‘alto, ed estrarre il filo attraverso la maglia. Lasciare la maglia ottenuta sul ferro.

15 3

Maglie riprese con l‘uncinetto

Inserire l'uncinetto al centro della maglia, afferrare il filo, estrarlo facendolo passare attraverso la maglia e farla scivolare sul ferro.

15 4

Le maglie possono essere riprese con l'uncinetto anche come indicato per i ferri, vale a dire entrando nelle maglie del lavoro con l’uncinetto e facendo scivolare il filo che costituisce le maglie riprese lungo il gambo dell’uncinetto.
Con l’uncinetto si riprendono anche le maglie all’interno di un lavoro, tenendo il filo sul rovescio, per eseguire particolari lavorazioni.

15 5

Lungo i margini verticali, curvi o obliqui, come ad esempio scolli e scalfi, riprendere le maglie all’interno della maglia di vivagno.

Read more...
 
Maglia Basic - Lezione 12
Written by Super User   Written on 13.03.2014

VIVAGNI

Con vivagni si intendono i margini esterni di un lavoro e sono costituiti dalla maglia iniziale e da quella finale di ogni ferro. Vi sono vari modi di eseguire i vivagni, che vanno scelti in base al tipo di lavoro da eseguire e alla sua finitura.

Vivagno a catenella

14 3

Ideale per riprendere le maglie al termine del lavoro, per le rifiniture all’uncinetto e per cucire a punto indietro.
Sul diritto del lavoro passare la prima maglia prendendola a diritto e lavorare a diritto l’ultima maglia.
Sul rovescio del lavoro, passare la prima maglia prendendola a rovescio e lavorare a rovescio l’ultima maglia.

Vivagno a legaccio

Ideale per lavorazione di capi a maglia rasata. Ogni barretta orizzontale corrisponde a due ferri. Sia sul diritto sia sul rovescio del lavoro lavorare a diritto la prima e l’ultima maglia.

15 1

Vivagno perlato

è un vivagno decorativo, che si usa per margini che non verranno cuciti, come ad esempio le sciarpe o le coperte.

15 2

Sia sul diritto sia sul rovescio del lavoro, passare la prima maglia prendendola a diritto ritorto e lavorare a diritto la seconda maglia; lavorare a diritto le ultime due maglie.

 

Read more...
 
Maglia Basic - Lezione 11
Written by Super User   Written on 13.03.2014

AUMENTI E DIMINUZIONI

Gli aumenti e le diminuzioni sona necessari per eseguire capi che non abbiano una linea quadrata a rettangolare (come, per esempio, sciarpe o coperte). Sia gli aumenti sia le diminuzioni possano essere esterni o interni: se sono esterni vengono lavorati all’inizio e olio fine del ferro, primo o dopo tutto il resto delle moglie, se sono interni vengono lavorati o/l’interno di uno o più moglie, ottenendo più spesso anche effetti decorativi.

Aumenti esterni

Per aumentare una o più maglie all’inizio di un ferro avviare a nuovo, con il metodo dell’avvio a due ferri, il numero di maglie occorrenti. Per aumentare una o più maglie alla fine di un ferro avviare a nuovo, con il metodo dell’avvio ad asola semplice, il numero di maglie occorrenti.

Aumenti interni

Possono essere semplici o doppi: con gli aumenti semplici si aumenta una sola maglia, con quelli doppi si aumentano due maglie contemporaneamente.

Aumento interno semplice

12 4

Sulla destra del lavoro, sia nei ferri a diritto sia nei ferri a rovescio lavorare 1 maglia a rovescio poi, senza lasciara cadere dal ferro sinistro, portare il filo sul dietro del lavoro e lavorare la maglia nuovamente a diritto.

Sulla sinistra del lavoro, sia nei ferri a diritto sia nei ferri a rovescio lavorare i maglia a diritto poi, senza lasciarla cadere dal ferro sinistro, portare il filo sul davanti del lavoro e lavorare la maglia nuovamente a rovescio.

Aumento interno ripreso semplice

13 1

Sulla destra del lavoro, nei ferri a diritto lavorare i maglia a diritto nella maglia sottostante quella che si trova sul ferro sinistro, poi, senza lasciarla cadere dal ferro sinistro, lavorare la maglia a diritto.

Nei ferri a rovescio lavorare 1 maglia a rovescio poi, senza lasciarla cadere dal ferro sinistro, lavorare 1 maglia a rovescio nella maglia sottostante quella che si trova sul ferro sinistro. Sulla sinistra del lavoro, nei ferri a diritto, poi, senza lasciarla cadere dal ferro sinistro, lavorare 1 maglia a diritto nella maglia sottostante quella che si trova sul ferro sinistro poi, senza lasciarla cadere dat ferro sinistro, lavorare la maglia a rovescio.

Aumento interno intercatato semplice

13 2

Sulla destra del lavoro, nei ferri a diritto con il ferro sinistro sollevare, entrando da davanti verso dietro, il filo che unisce la maglia appena lavorata e la maglia seguente e lavorare i maglia a diritto ritorto. Nei ferri a rovescio procedere allo stesso modo ma lavorare la maglia a rovescio ritorto.
Sulla sinistra del lavoro, nei ferri a diritto con il ferro sinistro sollevare, entrando da dietro verso dietro, il filo che unisce la maglia appena lavorata e la maglia seguente e lavorare i maglia a diritto. Nei ferri a rovescio procedere allo stesso modo ma lavorare la maglia a rovescio.

13 3

Se invece che a diritto o a rovescio ritorto si lavorano 1maglia a diritto o a rovescio si ottiene un forellino.

Aumento interno traforato semplice

13 4

Sulla destra del lavoro, nei ferri a diritto gettare il filo intorno al ferro destro da davanti verso dietro, nei ferri a rovescio gettare il filo da dietro verso davanti.
Sulla sinistra del lavoro, nei ferri a diritto gettare il filo intorno al ferro destro da dietro verso davanti, nei ferri a rovescio gettare il filo da davanti verso dietro. Nel ferro successivo lavorare i gettati a rovescio. Per evitare il foretto, nel ferro successivo lavorare il gettato a rovescio ritorto.

Aumenti doppi

Si  lavorano come quelli semplici, ma sempre a i due lati di una maglia centrale.

Diminuzioni esterne

Si eseguono intrecciando il numero di maglie desiderato, come è stato indicato.

Diminuzioni interne

Si eseguono durante la lavorazione di un ferro. Possono essere semplici o doppie: con la diminuzione semplice si diminuisce una sola maglia, con quella doppia se ne diminuiscono due.

Diminuzioni interne semplici

 14 1

Sulla destra del lavoro, per ottenere un’inclinazione a sinistra, nei ferri a diritto lavorare 1 accavallata semplice. Nei ferri a rovescio lavorare i maglia a rovescio, passare sul ferro destro i maglia, prendendola a diritto, poi, così ritorta, ripassarla sul ferro sinistro. Ripassare sul ferro sinistro anche la maglia lavorata, con il ferro destro far passare la maglia ritorta sopra alla maglia lavorata, lasciandola cadere dal ferro. Ripassare sul ferro destro la maglia lavorata. Sulla sinistra del lavoro, per ottenere un’inclinazione a destra, nei ferri a diritto lavorare le due maglie insieme a diritto. Nei ferri a rovescio lavorare le due magie insieme a rovescio.

Diminuzioni interne doppie

14 2

Sulla destra del lavoro, per ottenere un’inclinazione a sinistra, nei ferri a diritto passare i maglia a diritto, lavorare 2 maglie insieme a diritto, accavallare la maglia passata sulla maglia ottenuta (è un altro sistema per eseguire laccavallata doppia). Nei ferri a rovescio lavorare 2 maglie insieme a rovescio, passare sul ferro destro i maglia, prendendola a diritto, poi, così ritorta, ripassarla sul ferro sinistro. Ripassare sul ferro sinistro anche la maglia ottenuta, con il ferro destro far passare la maglia ritorta sopra alla maglia lavorata, lasciandola cadere dal ferro. Ripassare sul ferro destro la maglia lavorata.
Sulla sinistra del lavoro, per ottenere un’inclinazione a destra, nei ferri a diritto passare sul ferro destro 2 maglie, prendendole come per lavorarle a diritto, poi introdurre il ferro sinistro, da sinistra verso destra, in queste 2 maglie e lavorarle insieme a diritto. Riportare la maglia ottenuta sul ferro sinistro e accavallare la seconda maglia che si trova sul ferro sinistro sulla maglia ottenuta. Ripassare la maglia sul ferro destro. Nei ferri a rovescio passare i maglia sul ferro destro, prendendola a rovescio. Lavorare le 2 maglie seguenti insieme a rovescio. Accavallare la maglia passata sulla maglia ottenuta.

 

 

Read more...
 
Maglia Basic - Lezione 10
Written by Super User   Written on 13.03.2014

L’INTRECCIO DELLE MAGLIE

Con intreccio delle moglie si intende la loro chiusura definitiva, in modo tale che non possano smagliarsi. L’intreccio si esegue normalmente per concludere una lavorazione ad esempio al termine di una sciarpa o del dietm di un capo, ma si può eseguire anche per gli scolli o per diminuire in una sola volta molte maglie per uno scalfo all’inizio di un ferro. Gli intrecci si possono eseguire in molti modi: indichiamo i più comuni, tra cui scegliere o seconda della necessità.

Intreccio con i ferri

11 4

Lavorare le prime 2 maglie da intrecciare. Con il ferro sinistro accavallare la prima malia sulla seconda. Lavorare un’altra maglia. Accavallare la prima maglia che si trova sul ferro destro sulla maglia appena lavorata. Ripetere per il numero di maglie da intrecciare o per tutto il ferro.

Intreccio con l’uncinetto

11 5

Con il filo sul rovescio del lavoro, passare i maglia prendendola a rovescio sull’uncinetto. Inserire l’uncinetto nella prima maglia sul ferro sinistro, buttare il filo sull’uncinetto e farlo passare attraverso la magLia sul ferro sinistro e la maglia che si trova sull ‘uncinetto. Ripetere per il numero di maglie da intrecciare.

Intreccio con cucitura

12 1


E’ ideale per unire due parti di un capo, ad esempio le spalle, eseguendo contemporaneamente rintreccio delle maglie. Tenere le maglie in sospeso su due ferri, accostare i due ferri, con il diritto contro il diritto, e lavorare come per l’intreccio con i ferri, ma prendendo ogni volta i maglia da ognuno dei due ferri e lavorandole insieme a diritto.

Treccia incrociata a destra

Lavorare sino alle maglie della treccia. Mettere la metà delle maglie da intrecciare (o quante sono indicate dalla spiegazione del punto) su un ferro ausiliario e tenerlo sul dietro del lavoro.

12 2

Lavorare le maglie sul ferro sinistro, poi lavorare le maglie del ferro ausiliario nell’ordine in cui si presentano.

Treccia incrociata a sinistra.

Lavorare sino alle maglie della treccia. Mettere la metà delle maglie da intrecciare (o quante sono indicate dalla spiegazione del punto) su un ferro ausiliario e tenerlo sul davanti del Lavoro.
Lavorare le maglie sul ferro sinistro, poi lavorare le maglie del ferro ausiliario nell’ordine in cui si presentano.

12 3

 

 

Read more...
 


Invia un messaggio agli amici

JoomFreak Cause Open Source Rocks